Sabato 19 Finale

Ciao appuntamento ore 8,00 uscita Finale Ligure. Giro impegnativo ma divertente sui trail : Toboga di Canova risalita al Din poi Collarina, Roller Coaster e San Pantaleo. Gran finale con birra e panino a Finalborgo

Mercoledì 16.06.21

Appuntamento al solito posto Prato alle ore 8/30 per un salutare giro in quel di Rovegno da decidere sul posto


 

domenica 13.06.21

Domattina mi vedo con Daniele alle 8/15 in fondo a via Sapeto, andiamo al Righi, gli stò facendo conoscere alcuni sentieri nei dintorni, devo essere a casa per pranzo.... buon giro a tutti......                                     


Domenica 13 Beigua

Appartamento 8,15 autogrill Varazze.

Domenica 13.06.21

                             A  T  T  E  N  Z  I  O  N  E

La manifestazione che si doveva svolgere al Porto Antico domenica 13/06 è stata annullata e si svolgerà in data da destinarsi

08/06/21

Oggi giretto rivierasco

 pieve alta-sessarego-bogliasco..... con la pioggia di ieri, sconsigliato andare per sentieri , solita partenza primo pomeriggio

NON SOLO FINALE

 

 

E’ tanto che non racconto più un giro in questo blog.

Per farlo ho bisogno di ispirazione 😁. Eppure di giri bellissimi ne abbiamo fatti sotto l’abile guida dei nostri trappers! Mi vengono in mente gli ultimi giri in val d’Aveto/val Trebbia, Bocco di Bargone e altri ma l’afflato 😂 non è mai venuto.

Ieri si.

Sono trent’anni che giro nel Finalese e ieri per la prima volta sono sceso a Mallare, questa zona di val Bormida insiste più sul territorio di Altare/Savona ma essendo raggiungibile dalle alture sopra Finale la considero appartenente a questo comprensorio. Un’emozione fortissima scoprire posti nuovi e raggiungibili dalle tracce frequentate di solito!

Ma procediamo con ordine.
La giornata, per me, sembra iniziare male! Il conduttore del treno non avvedendosi che stavo salendo fa chiudere le porte intrappolando la bicicletta a metà insieme a un mio braccio!!! Alla fine riesco, dopo rumorose proteste, a salire, tutto sommato va bene così, non sono rimasto a terra anche se con minime escoriazioni al braccio, me ne faccio di più in una giornata di percorso in bici!

Vengo raggiunto da Paolo a Brignole e da Gas, Frank Primario e Marco B a Sestri.

A Finale arriviamo in una bolgia di furgoni con carrello, per imbarcarci su uno di questi, diligentemente prenotato dal Primario👏. Ce ne saranno stati alcune decine, immaginate quanti bikers🙈, 
Avrei voluto scappare!!! Ma va, andiamo, sul furgone a parte noi nessuno che parla italiano.

Prima sosta al Din e scarichiamo qualche crucco in mezzo ad un mare di furgoni. Ci scaricano finalmente dalla H, dove altri 5 o 6 altri pulmini stanno facendo la stessa operazione!
A base nato si comincia a respirare, prendiamo x il “crestino” e non si vede più nessuno. Tutti gli altri bikers assatanati giù per le discese a batterci ben bene i sentieri per i prossimi mesi.

Passata colla Cravarezza proseguiamo verso nord per il crestino sino ad arrivare al “bocion” e ad un bivio a sinistra “black mamba”! A dispetto del nome un sentiero molto e piacevolmente tecnico ma non “velenoso” e abbastanza scorrevole,  una meraviglia!!! Però alla fine le braccia e le gambe non reggevano più. Questa meraviglia ci ha portato a Ferriera (un antico insediamento di minatori stile far west praticamente disabitato) . Finito il dolce c’è l’amaretto, ma molto “amaro”, uno sterrato verticale😰 in salita ci riporta al “crestino” e, ripercorrendo per poco la stessa pista riprendiamo il “bocion” che ci porta giù a Mallare. Un altro spettacolo, e questo grazie ai ragazzi di Mallare che hanno tracciato e mantenuto il sentiero.

A questo punto, visto che eravamo vicino ad un punto di ristoro notevole: il “Cadotto” nella omonima località, anche se un poco in anticipo optiamo per uno spuntino sostenuto 😋.

Rifocillati ed assaltati da decine di altri bikers affamati ripartiamo per una “armella”  non indifferente, uno sterrato che ci porta, ci porta? veramente abbiamo pedalato duro anche se con l’aiuto elettrico, a colla S. Giacomo.  Passando per pezzi di “alta via”, “cravarezza” ecc. intersecando i vari trails “base nato” “H” “115” e varie diramazioni giungiamo all’asfalto circa al bivio per la Base. Da li, per asfalto, in poco tempo siamo al Din.

Qui, dopo un caffè, entra in gioco la mia batteria per questioni di autonomia (abbiate pietà: sono avanti negli anni e peso più di un cinghiale 🙏) . Il Trapper avrebbe voluto proseguire per il passo Melogno, Barbottina e scendere per “Isallo”. Io decido per scendere su Finale facendo “roller coaster” e “S.Pantaleo”. La banda non mi vuole abbandonare (e secondo me hanno fatto bene perche chissà a che ora sarebbero arrivati a prendere il treno!).  Mi fa piacere anche se in parte mi dispiace che rinuncino ai loro progetti. In un lampo, va beh quasi, arriviamo a Gorra. Da lì a Finale per asfalto riusciamo a prendere il treno alle 17 circa che ci riporta a casa stanchi ma con un sorrisone stampato in faccia.

06.06.21

 Tempo permettendo..... Appuntamento ore 8/30 bar caboto via tanini, ☕ e si decide sul giro.... probabile ninjo, premanico, sande.....

mercoledi 2 giugno

 ciao a tutti

mercoledi saro' a fontanigorda e vorrei fare un bel giro su rovegno/casanova ecc ecc 

chi vuole aderire penserei alle 9 partenza da Biasotti. giro da definire comunque tutto bello......


2 Giugno Madonna della Guardia

Appuntamento 8,30 dalla Metro poi si va alla Gaiazza in auto(per chi non sa la strada ) per le 9,00 quindi Appuntamento alla Gaiazza e partenza sulla Guidovia. Jolly line,Gnomi si risale e poi valutiamo in base all'orario altri percorsi tra Apparizione e Pilastrino.

30/05/21


                                                   


Appuntamento alle 8/30 in p.za rotonda, porto un amico a fare l'acquedotto, quindi bavari- fontanegli-prato. ponte di Cavassolo e vecchio condotto fino a Staglieno